L'insostenibile Pesantezza Del Consumo Di Suolo

Titolo:
L'insostenibile Pesantezza Del Consumo Di Suolo
Quando:
Ven, 9. Novembre 2018, 20:45 h
Dove:
CNA - Confederazione Nazionale delle Imprese Artig - Como, Como
Categoria:
Incontro

Descrizione

Il Circolo Legambiente di Como Angelo Vassallo vi invita a partecipare a una serata di approfondimento sul tema del consumo di suolo.


L’insostenibile pesantezza del consumo di suolo. Impatti, strategie e politiche per un suo uso sostenibile.

Venerdì 9 novembre 2018, ore 20.45
Salone CNA, viale Innocenzo XI, (v. don Brusardelli, 46) Como

Saluti introduttivi:
Chiara Bedetti - Presidente del circolo Legambiente di Como

Intervengono:
- Stefano Salata, Politecnico di Torino, D.IST - Distretto del Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio - Damiano di Simine, responsabile scientifico Legambiente Regione Lombardia - Chiara Braga, parlamentare, già Presidente della Commissione Ambiente della Camera
- Lorenzo Spallino, avvocato, esperto di Diritto Urbanistico
- Marco Butti, assessore all'Urbanistica del Comune di Como
- Gianfredo Mazzotta, Ordine degli Architetti di Como, delegato alla Commissione Urbanistica

Modera il dibattito:
Francesco Angelini – giornalista del quotidiano La Provincia

Conclusioni:
Andrea Rinaldo – Vicepresidente del Circolo Legambiente di Como

Aderiscono all'iniziativa:
Libera Como, Iubilantes, La città possibile, WWF, FIAB

Si ringrazia per il sostegno CNA Como


Sede

Location:
CNA - Confederazione Nazionale delle Imprese Artig
Via:
Innocenzo XI, 70
CAP:
22100
Citta`:
Como
Provincia:
Como
Nazione:
Italy
Mappa:
Mappa

facciamo una scelta etica per ovvii motivi!

si possono segnalare eventi alla redazione , ricordiamo che pranzi o cene che non contengono almeno un menu vegano non verranno pubblicizzati. Per ovvii motivi, impatto ambientale, surriscaldamento globale, inquinamento, salute e costi pubblici connessi, antispecismo, pace e chi più ne ha più ne metta. Invitiamo tutti quindi ad approfondire queste questioni, per prendere coscienza di quali strade possiamo intraprendere per salvare il "mondo".

 


altri post che potrebbero interessarti

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta