guarda i video su

pubblica direttamente tu su

diventa un collaboratore

 

 

 Mercati CortoBio 

Tutti i sabati presso il Parco dei "Comboniani" a Como-Rebbio, dalle 8 alle 12, è allestito il "CortoBio", il mercato dei produttori biologici e locali (via Salvadonica 3)
 

 

 

 

 

 

 

 Il Parlamento indaghi sull'omicidio Pasolini

Salviamo le api

 

 

 

 

 

sfoglia la bacheca su

 
 Tesseramento 2018
.
 
 
 
 
EmailStampaEsporta ICS

Fiera della Canapa (Erba)

Evento

Titolo:
Fiera della Canapa (Erba)
Quando:
Dom, 27. Maggio 2018
Categoria:
Fiera

Descrizione

Il Circolo Ambiente “Ilaria Alpi” organizza la seconda edizione della fiera dedicata alla cannabis sativa

La “Fiera della Canapa” torna ad Erba domenica 27 maggio

Mercato dei prodotti derivanti dalla canapa, dibattiti con esperti e agricoltori, degustazioni e musica

 

ERBA (CO) – Torna ad Erba la “Fiera della Canapa”, la manifestazione organizzata dal Circolo Ambiente “Ilaria Alpi” con cui si vuole promuovere la coltivazione e trasformazione della cannabis sativa.

Dopo il successo della “prima” del 2017 [a cui si riferiscono le foto allegate], che ha avuto più di mille presenze, la seconda edizione della “Fiera della Canapa” si terrà domenica 27 maggio: nel bellissimo parco di Villa Amalia sarà allestito un mercato di esposizione e vendita di prodotti derivanti dalla lavorazione della cannabis sativa: prodotti alimentari, cosmetici, tessili, industriali; vi saranno inoltre banchetti di produttori del mondo agricolo e solidale.

 

Due saranno i temi trattati quest’anno:

- potenzialità di sviluppo agricolo e industriale della filiera della coltivazione e trasformazione della cannabis sativa;

- usi terapeutici della canapa, ovvero i principi attivi della canapa usati per curare alcune malattie.

 

Il Circolo Ambiente “Ilaria Alpi” ritiene che il settore della coltivazione della trasformazione della canapa abbia grandi possibilità di sviluppo, come dice il sottotitolo della Fiera “per un’economia pulita”, ovvero nel rispetto dell’ambiente.

 

 
Commenta Moreno Casotto, vicepresidente del Circolo Ambiente, nonché responsabile della Fiera:  “Dopo l’inaspettato successo dello scorso anno, quando più di mille persone hanno riempito il parco di Villa Amalia, anche quest'anno abbiamo voluto puntare sui contenuti per approfondire le potenzialità di sviluppo legate alla cannabis sativa. Infatti nell’ambito della Fiera terremo due conferenze a cui parteciperanno esperti del settore. Inizieremo con un seminario dedicato alla coltivazione e trasformazione della canapa per usi industriali: tessili, alimentari, eccetera, il tutto anche allo scopo di verificare la possibilità di attivare una filiera di trasformazione della canapa in Lombardia, cosa che oggi - purtroppo - non esiste. Seguirà quindi un'altra conferenza dedicata all’uso della canapa per usi terapeutici e per la salute, con un approfondimento finale legato alla cosiddetta “canapa light”.  Non mancherà però il mercato dei prodotti derivati dalla lavorazione della canapa: farina, pane, pasta, olio, birra e molti altri. E poi momenti di puro svago per adulti e bambini, con laboratori, animazioni e musica”.

 

 

Pertanto alla Fiera si potranno degustare e acquistare vai prodotti derivanti dalla lavorazione della canapa, così come divertirsi con le animazioni per adulti e bambini, dimostrazioni di yoga e thai chi, musica e molto altro ancora.

 

L’appuntamento con la seconda edizione della “Fiera della Canapa” è quindi per domenica 27 maggio presso Villa Amalia di Erba. La manifestazione ha il patrocinio della Provincia di Como, del Comune di Erba e di Ersaf Lombardia.   

Il nuovo sito dedicato è: www.fieradellacanapa.it

 

CIRCOLO AMBIENTE “Ilaria Alpi”

 

Erba,  8 maggio 2018

 

Allegati:  locandina e banner della “Fiera della Canapa” 2018.

 

 

Note di approfondimento:

 

All’inizio del 1900, prima dell’avvento del proibizionismo, in Italia venivano coltivati più di 100mila ettari di canapa all'anno. Nel 2015 ne sono stati coltivati solo 3mila ettari. Prima degli anni ‘50 l'Italia era uno dei maggiori produttori al Mondo di fibra di canapa di qualità, più avanti dell'Italia c'era solo la Russia.

La canapa (cannabis sativa)  è una delle materie prime più sottovalutate e bistrattate perché il suo utilizzo è stato associato (stupidamente e volutamente) solo alle controversie sull'uso come stupefacente. Dalla pianta della canapa industriale  si possono ricavare tessuti, corde, farine alimentari, oli, cosmetici, medicinali, fino ai materiali per l'edilizia sostenibile.  Non solo, le piantagioni di canapa, coltivate su terreni inquinati, sono usate anche come metodo di bonifica, per ridurre gli effetti devastanti delle attività umane sul clima e sull'ambiente. Infatti la canapa assorbe i metalli pesanti attraverso la fitodepurazione e non richiede fitofarmaci per la sua coltivazione.       

Ci troviamo, quindi, davanti ad un settore industriale che può rivelarsi una risorsa strategica per l'economia dei territori del nostro Paese.  La canapa per un’economia e un ambiente puliti!