guarda i video su

pubblica direttamente tu su

diventa un collaboratore

 

 

 Mercati CortoBio 

Tutti i sabati presso il Parco dei "Comboniani" a Como-Rebbio, dalle 8 alle 12, è allestito il "CortoBio", il mercato dei produttori biologici e locali (via Salvadonica 3)
 

 

 

 

 

 Il Parlamento indaghi sull'omicidio Pasolini

Salviamo le api

 

 

 

 

 

 

 

 

sfoglia la bacheca su

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 Tesseramento 2018
.
 
 
 
 

M5S Lombardia. Cyberbullismo: bene la proposta, ma necessari più finanziamenti

“Il M5S ha votato a favore del provvedimento regionale per la prevenzione del bullismo e del cyberbullismo. Il fenomeno è diffuso e un intervento articolato di tutti gli enti a partire da scuole, istituzioni pubbliche e associazioni, e di concerto con le famiglie, può fare la differenza in Lombardia.
Con questo progetto si programmeranno e coordineranno, in maniera positiva e propositiva, tutte le iniziative messe in campo a vari livelli con l'obiettivo di fare rete. La proposta istituisce anche un'utile consulta regionale sul bullismo e cyberbullismo. Il M5S è d'accordo, in linea generale, con l'impianto della legge.
Rileviamo però alcune criticità nel progetto. Sicuramente sono molto scarsi i fondi che andranno a finanziare la legge e, a fronte dei numeri del fenomeno e delle iniziative in campo, ci vorrebbe una stanziamento maggiore di 300 mila euro all'anno previsti nella legge. Ancora, nel progetto non è stato specificato il contrasto al bullismo sessuale e omofobico. Certo, queste due forme di comportamento aggressivo sono ricomprese nel contrasto al bullismo in generale, ma hanno una specificità che meriterebbe d'essere sottolineata in questo provvedimento. E andrebbero legati a interventi di educazione sessuale dei giovani utili a prevenire per esempio il sexting, fenomeno che può sfociare in cyberbullismo vero e proprio.
Manca infine il coinvolgimento, nella consulta regionale che si andrà a istituire, di un esperto del web che possa aggiornare, formare e indirizzare politiche di prevenzione realmente efficaci. I giovani usano sul web, un ambito in costante evoluzione, un loro linguaggio specifico e strumenti spesso poco conosciuti dagli adulti. La prevenzione deve essere calata nell'universo giovanile in modo che possa essere compresa dai ragazzi.
Su queste criticità stiamo lavorando a proposte migliorative che presenteremo nel corso della discussione in aula”, così Andrea Fiasconaro commenta l'approvazione in Commissione Cultura del progetto di legge Disciplina degli interventi regionali in materia di prevenzione e contrasto al fenomeno del bullismo e del cyberbullismo.

0
0
0
s2sdefault