guarda i video su

pubblica direttamente tu su

diventa un collaboratore

 

 

 Mercati CortoBio 

Tutti i sabati presso il Parco dei "Comboniani" a Como-Rebbio, dalle 8 alle 12, è allestito il "CortoBio", il mercato dei produttori biologici e locali (via Salvadonica 3)
 

 

 

 

 

 

 

 Il Parlamento indaghi sull'omicidio Pasolini

Salviamo le api

 

 

 

 

 

sfoglia la bacheca su

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 Tesseramento 2018
.
 
 
 
 

CGIL Como - Riforma sanitaria, unanime la richiesta: il centro lago e le valli tornino con Como

L'azzonamento così non funziona.  è il parere condiviso di sindaci e consiglieri regionali intervenuti ieri all'incontro sulla sanità organizzato dalla Cgil di Como.
Sia Alessandro Fermi, consigliere regionale uscente di maggioranza, sia Luca Gaffuri, consigliere regionale uscente di minoranza, hanno sottolineato i disagi e le problematiche scaturite dalla decisione, nel 2015, di racchiudere la zona del Centro Lago e le valli con l'Ats della Montagna.
Sul punto sono intervenuti pure i sindaci di Menaggio Michele Spaggiari e di Tremezzina Mauro Guerra, sottolineando le difficoltà della cittadinanza.
Unanime è arrivata la richiesta di fare "retro marcia", qualsiasi sia la maggioranza uscente dalle prossime elezioni regionali.

"Siamo soddisfatti per i contenuti emersi nel corso del dibattito - commenta Giacomo Licata, segretario provinciale Cgil Como - Gli interventi dei relatori e il dibattito con il pubblico hanno confermato quanto abbiamo sempre sostenuto dall'inizio di questa vicenda: l'azzonamento determinato da Regione Lombardia è una scelta sbagliata che ha marginalizzato la zona del Lago e delle valli".
La Cgil, con l'iniziativa di Menaggio, ha confermato l'impegno per il territorio e a favore della partecipazione dei cittadini, nella convinzione che il sistema socio sanitario sia un caposaldo del sistema del welfare territoriale e come tale va governato nella logica di rendere più semplice la vita delle famiglie."l'incontro è stato molto partecipato con numerosi interventi dal pubblico - aggiunge Matteo Mandressi, segreteria Cgil Como -   il presidente della Comunità montana Lario Intelvese Ferruccio Rigola, rettificando le proprie posizioni di due anni fa e a nome dei sindaci della val d'Intelvi, ha chiesto a gran voce di tornare con l'Asst Lariana. Chiederemo immediatamente alla Regione, appena sarà insediata la nuova giunta, di approntare un progetto con termini temporali e modalità organizzative per riportare la rete socio sanitaria territoriale e l'ospedale di Menaggio con Como. In quella fase non si potrà prescindere dal coinvolgimento delle forze sociali".

 
 
0
0
0
s2sdefault