guarda i video su

 


pubblica direttamente tu su

diventa un collaboratore

 

 

 Mercati CortoBio 

Tutti i sabati presso il Parco dei "Comboniani" a Como-Rebbio, dalle 8 alle 12, è allestito il "CortoBio", il mercato dei produttori biologici e locali (via Salvadonica 3)
 

 

 

 

 

 Il Parlamento indaghi sull'omicidio Pasolini

Salviamo le api

 

 

 

 

 

 

 

 

sfoglia la bacheca su

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 Tesseramento 2017
.
 
 
 
 

Stato d'agitazione del personale dipendente dell'Unione dei Comuni Lario e Monti

Le OO. SS. CGIL e UIL hanno dichiarato lo stato d'agitazione del personale dipendente dell'Unione  dei Comuni Lario e Monti. L'ente è stato costituito nel 2007 tra i comuni di Torno, Faggeto, Blevio, Pognana, Nesso Zelbio e Veleso. Le scriventi OO.SS. hanno sempre partecipato alle trattative sindacali, relative al passaggio del personale in fase di costituzione dell'Unione. Nel corso degli anni i Comuni aderenti all'Unione hanno trasferito gradualmente il proprio personale, ed inoltre l'Unione ha assunto personale dipendente a tempo indeterminato. L'incertezza di alcuni comuni nel permanere all'interno dell'Unione ha inciso negativamente sulle dinamiche della contrattazione. Negli ultimi due anni le CGIL e UIL hanno affrontato e gestito gli effetti e le ricadute che le scelte politiche degli Amministratori che hanno inciso in maniera rilevate anche sul lavoro del personale dipendente e sui servizi alla cittadinanza.
    Nel mese di dicembre 2016 i Comuni di Nesso, Veleso e Zelbio hanno deliberato la fuoriuscita dall'Unione Lario e Monti che avverrà dal 1/4/2017. Nel mese di dicembre 2016 e negli incontri successivi la Delegazione di Parte Pubblica ha comunicato la mancata costituzione dei fondi di produttività in tempi utili per gli anni 2015 e 2016, non assolvendo a compiti di specifica competenza dell'ente stesso; l'illegittimità dell'accordo sindacale relativo alle progressioni orizzontali; l'erogazione dei fondi di produttività per gli anni 2014/2015/2016 superiore agli importi disponibili con il rischio di obbligo di restituzione da parte dei singoli dipendenti ed infine l'indisponibilità ad erogare l'indennità di risultato per il personale Responsabile d'Area per gli anni 2013/2014/2015/2016;
    Le posizioni assunte dall'Amministrazione rispetto alla risoluzione delle problematiche emerse sono state improntate ad una logica di indisponibilità. CGIL e UIL hanno chiesto alle lavoratrici ed ai lavoratori riuniti in assemblea di mobilitarsi dichiarando lo stato d'agitazione con conseguente convocazione presso la Prefettura.

Campo estivo residenziale all'Alpe di Lemna


Da domenica 17 giugno a sabato 23 giugno
La Cooperativa Questa generazione organizza e promuove L'Alpe si fa bella, una vacanza residenziale di una settimana per bambini e ragazzi (9 – 11 anni) che vogliono vivere in alpeggio immersi nella natura a contatto con gli animali riscoprendo attività tradizionali e ritmi di vita antichi. È l'occasione per proporre all'esterno una scelta di vita rispettosa dell'ambiente e del nostro territorio, che si può frequentare anche tutto l'anno: nell'alpeggio vengono infatti prodotti formaggi di capra, confetture, torte e altri prodotti a km 0.
Una vacanza speciale per i bambini, una scoperta interessante per tutti!
Quando? Da domenica 17 giugno a sabato 23 giugno 2012, in forma residenziale, per tutti i ragazzi che frequentano le classi 4a e 5a della scuola primaria e il 1mo anno della scuola secondaria di primo grado.
Dove siamo? L’Alpe di Lemna, frazione di Faggeto Lario, è raggiungibile attraverso un ampio sentiero circondato da bellissimi faggi. Si sale a piedi passeggiando attraverso l’antica mulattiera per circa 40 minuti. Per qualsiasi esigenza il paese è raggiungibile attraverso la jeep di Algo.
Il costo comprensivo di assicurazione per l’intera settimana è 300 euro (per i fratelli sconto del 50%). Posti limitati.

Per informazioni: Tel: 031.3312728 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

" ELIO IN GIAN BURRASCA"


Ciao a tutti,la biblioteca organizza la visione
dello spettacolo " ELIO IN GIAN BURRASCA"
domenica 30 ottobre alle ore 21 al teatro
sociale di como. Il costo del biglietto intero è
di 27 euro; se si raggiungono almeno 20 adesioni
il costo del biglietto scende a 24 euro; i
ragazzi pagano 15 euro. Se qualcuno è interessato
lo comuniochi a me o ad antonella entro il 30
settembre. Elio ( di Elio e le Storie Tese )
vestirà i panni dello scatenato Giannino Stoppani
( Gian Burrasca )per raccontare i momenti
salienti del romanzo di Vamba,accompagnato dalle
musiche di Nino Rota. Passate parola. grazie.

scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.