guarda i video su

 


pubblica direttamente tu su

diventa un collaboratore

 

 

 Mercati CortoBio 

Tutti i sabati presso il Parco dei "Comboniani" a Como-Rebbio, dalle 8 alle 12, è allestito il "CortoBio", il mercato dei produttori biologici e locali (via Salvadonica 3)
 

 

 

 

 

 Il Parlamento indaghi sull'omicidio Pasolini

Salviamo le api

 

 

 

 

 

 

 

 

sfoglia la bacheca su

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 Tesseramento 2017
.
 
 
 
 

Oltre cento persone alla serata di Lurago d'Erba sul tema delle mafie al Nord

LURAGO D'ERBA (CO)  -  Oltre 100 persone hanno partecipato, lunedì 19 ottobre presso la sala consigliare di Lurago d'Erba, al terzo ed ultimo appuntamento della rassegna itinerante “Tre colpi alla ‘ndrangheta”, un ciclo di incontri sulle mafie organizzato dal Circolo Ambiente “Ilaria Alpi” in collaborazione con i comuni e le rispettive biblioteche di Arosio, Inverigo e Lurago d’Erba.  
Protagonisti della serata: la senatrice Lucrezia Ricchiuti, membro della Commissione parlamentare Antimafie, e Roberto Maggioni, giornalista di Radio Popolare.
La senatrice Ricchiuti ha raccontato la sua doppia esperienza di lotta alle mafie. Dapprima come consigliera comunale e poi vicesindaco di Desio, incarichi in cui ha profuso un forte e coraggioso impegno nel combattere la 'ndrangheta, che nella cittadina brianzola aveva infiltrato (come emerso dall'inchiesta giudiziaria "Infinito") l'intera struttura comunale, dall'ufficio tecnico ad alcuni membri della precedente amministrazione comunale. Quindi l'attuale esperienza come componente della Commissione parlamentare Antimafie.
Il pubblico, molto attento, ha animato il dibattito con riflessioni e domande in particolare sul ruolo della politica e della società civile nel prevenire e combattere i fenomeni mafiosi che, è risaputo, interessano da vicino anche la Brianza.  
Più che positivo quindi il bilancio finale della rassegna “Tre colpi alla ‘ndrangheta” (www.circoloambiente.org/iniziative/stop_ndrangheta_loc_2015.jpg   - www.circoloambiente.org/iniziative/stop_ndrangheta_progr_2015.pdf), che ha visto tutti e tre gli incontri con un'ottima affluenza di pubblico e con interessanti dibattiti che hanno coinvolto i relatori e i cittadini. Un dato importante che ripropone la necessità di ampliare gli spazi di conoscenza e di riflessione sulle mafie, che colpiscono anche il nostro territorio.
 
Lurago d'Erba, 20 ottobre 2015

Circolo Ambiente "Ilaria Alpi"

A Lurago d'Erba si discute delle mafie al Nord e in Brianza

Il terzo incontro della Rassegna sulle mafie "Tre colpi alla 'ndrangheta"

Lunedì 19 ottobre alle 21 nella Sala consigliare di Lurago, l'incontro con la senatrice Lucrezia Ricchiuti

LURAGO D'ERBA (CO) – Il 19 ottobre alle ore 21 presso la Sala consigliare di Lurago d'Erba si terrà l'incontro dal titolo "Le mafie al Nord", con la presenza della senatrice Lucrezia Ricchiuti, membro della Commissione parlamentare Antimafie. A moderare l'incontro il giornalista Roberto Maggioni di Radio Popolare.

L'incontro avrà come tema le dinamiche legate alla presenza delle mafie nel Nord Italia e in particolare in Brianza. Occorre infatti tener conto di come il fenomeno mafioso, da anni, non è solo limitato al Sud, ma da ormai decenni è presente anche al Nord, in particolare in Lombardia. Esemplare il caso della Perego Strade, florida impresa brianzola infiltrata nel 2008 dalla 'ndrangheta calabrese; la vicenda giudiziaria ha poi portato alla condanna definitiva dei titolari dell'impresa, oggi sotto processo anche per l'ipotesi di sversamento abusivo di rifiuti pericolosi in molti cantieri sparsi tra il Milanese, il Comasco, il Lecchese e la Brianza.

Leggi tutto: A Lurago d'Erba si discute delle mafie al Nord e in Brianza

Molto pubblico e molto interesse alla serata, tenutasi martedì 19 maggio a Lurago d'Erba, dal titolo "OGM: pro o contro? cosa sono gli Organismi Geneticamente Modificati? sono utili o pericolosi per l'ambiente e la salute?"

Molto pubblico e molto interesse alla serata, tenutasi martedì 19 maggio a Lurago d'Erba, dal titolo "OGM:
pro o contro? cosa sono gli Organismi Geneticamente Modificati? sono utili o pericolosi per l'ambiente e la salute?". L'incontro si è svolto a 2 voci (per semplificare, una pro e una contro i prodotti biotecnologici), rappresentate dai 2 relatori: il Prof. Gianni Tamino, docente di Biologia presso il Dipartimento di Biologia dell'Università degli Studi di Padova, e il Dott. Giovanni Tagliabue, filosofo, già insegnante, autore del libro “OGM, una categoria senza senso”. Nel corso della serata, molto dibattuta, si è discusso delle manipolazioni transgeniche e dei conseguenti rischi legati all'ambiente e alla salute umana. La serata è stata organizzata dal Circolo Ambiente “Ilaria Alpi”, dal G.A.S.S. di Lurago e dalla Cellula Coscioni di Lecco, col patrocinio del Comune di Lurago d'Erba. Il patrocinio è stato rilasciatoanche dai comuni di Alzate Brianza, Anzano del Parco, Merone e Monguzzo. Hanno inoltre dato la loro adesione le associazioni: ManiTese di Bulciago, Le Contrade di Inverigo, Shongoti di Erba e Ecoinformazioni.   CIRCOLO AMBIENTE “Ilaria Alpi”   Lurago d'Erba,  19 maggio 2015   Allegati:  alcune foto dell'incontro pubblico del 19 maggio a Lurago d'Erba