guarda i video su

 


pubblica direttamente tu su

diventa un collaboratore

 

 

 Mercati CortoBio 

Tutti i sabati presso il Parco dei "Comboniani" a Como-Rebbio, dalle 8 alle 12, è allestito il "CortoBio", il mercato dei produttori biologici e locali (via Salvadonica 3)
 

 

 

 

 

 Il Parlamento indaghi sull'omicidio Pasolini

Salviamo le api

 

 

 

 

 

 

 

 

sfoglia la bacheca su

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 Tesseramento 2017
.
 
 
 
 

CRISI CALZATURIFICIO LARIO – “La parlamentare democratica Chiara Braga incontra i dipendenti dell’'azienda cirimidese”

 (CIRIMIDO, 17 gennaio 2013) Stamattina l’onorevole Chiara Braga (PD) ha fatto visita al presidio dei settantasei lavoratori dello storico Calzaturificio Lario 1898 Spa di Cirimido di proprietà del gruppo coreano E-Land, in mobilitazione per le preoccupanti notizie che riguardano il  loro destino lavorativo e quello dell’azienda.
 “Esprimo piena solidarietà ai dipendenti del Calzaturificio Lario in presidio permanente nella storica azienda cirimidese” ha commentato la parlamentare del Pd al termine della visita. “Spero che nell’incontro previsto per domattina in Confindustria si faccia  chiarezza sulle reali volontà dell'azienda e si trovi un punto di incontro tra le parti per evitare l’interruzione della produzione. L'obiettivo deve essere quello di tutelare al massimo l'occupazione, anche nel caso attraverso il ricorso agli ammortizzatori sociali".
 “Le situazioni di crisi aziendali e occupazionali che si susseguono con sempre maggiore frequenza  anche nella nostra Provincia - conclude la Braga - come quella del Calzaturificio di Cirimido o della Holcim di Merone dimostrano che il tema del lavoro è la priorità assoluta e necessita di una politica regionale e nazionale all'altezza delle difficoltà che il Paese sta vivendo, come il Pd sostiene da tempo”.

(CIRIMIDO, 17 gennaio 2013) Stamattina l’onorevole Chiara Braga (PD) ha fatto visita al presidio dei settantasei lavoratori dello storico Calzaturificio Lario 1898 Spa di Cirimido di proprietà del gruppo coreano E-Land, in mobilitazione per le preoccupanti notizie che riguardano il  loro destino lavorativo e quello dell’azienda.

“Esprimo piena solidarietà ai dipendenti del Calzaturificio Lario in presidio permanente nella storica azienda cirimidese” ha commentato la parlamentare del Pd al termine della visita. “Spero che nell’incontro previsto per domattina in Confindustria si faccia  chiarezza sulle reali volontà dell'azienda e si trovi un punto di incontro tra le parti per evitare l’interruzione della produzione. L'obiettivo deve essere quello di tutelare al massimo l'occupazione, anche nel caso attraverso il ricorso agli ammortizzatori sociali".

“Le situazioni di crisi aziendali e occupazionali che si susseguono con sempre maggiore frequenza  anche nella nostra Provincia - conclude la Braga - come quella del Calzaturificio di Cirimido o della Holcim di Merone dimostrano che il tema del lavoro è la priorità assoluta e necessita di una politica regionale e nazionale all'altezza delle difficoltà che il Paese sta vivendo, come il Pd sostiene da tempo”.